Protocolli di Intesa

ICEAH International Center of Experimental and Applied Hypnosis

Dalla collaborazione tra l'Associazione Lucana di Psicologia e Terapia Cognitivo Comportamentale e  l’International Center of Experimental and Applied Hypnosis, nasce un importante progetto volto allo sviluppo della cultura e della pratica della comunicazione ipnotica, delle tecniche di autoregolazione, del Biofeedback, del Rilassamento muscolare progressivo di Jacobson. Nasce a tal fine una struttura sperimentale denominata Laboratorio di Autoregolazione e Training in Ipnosi che opererà  al fine di sviluppare i seguenti obiettivi:

 

  • organizzazione e gestione di servizi di carattere psicologico, pedagogico e neuropsichiatrico;
  • promozione della ricerca scientifica nel campo della ipnosi clinica e sperimentale, dei metodi di autoregolazione (Biofeedback, Training di Rilassamento Muscolare, Tecniche di visualizzazione) della comunicazione ipnotica diretta ed indiretta, della suggestione, della fisiologia, della psicologia e della psicopatologia degli stati di coscienza e delle condizioni psichiche ad essi correlate.
  • la creazione di opportunità di collaborazione e di confronto organizzazioni pubbliche e private, nazionali ed internazionali, mediante scambi di studiosi e di docenti e tramite eventuali convenzioni o programmi comuni;
  • la promozione di corsi didattici e di formazione nel campo dei metodi e delle tecniche di autoregolazione, dell' ipnosi clinica e sperimentale e della psicoterapia ipnotica applicata alla metodica cognitiva e comportamentale, di convegni, di seminari di studio, simposi, e progetti di ricerca e, più in generale, qualsiasi tipo di evento volto a promuovere e pubblicizzare tali temi;
  • la progettazione e realizzazione di pubblicazioni scientifiche a carattere monografico, pubblicazioni periodiche e notiziari volti a diffondere la conoscenza della ipnosi clinica e sperimentale, dei metodi di autoregolazione, delle attività e delle iniziative ad esse correlate.
  • la stipula di convenzioni con altri enti per lo svolgimento di progettualità orientate sui temi dell’ipnosi e dei processi di autoregolazione;
  • la promozione di un’assistenza adeguata a tutte le persone che per motivi diagnostici e terapeutici devono affrontare procedure/interventi spesso dolorosi;
  • lo sviluppo professionale degli operatori sanitari per migliorare l’assistenza alla persona;

 

ASSOCIAZIONE TOLBA'

Al fine di valorizzare i propri compiti istituzionali l’Associazione Lucana di Psicologia e Terapia Cognitivo Comportamentale e Tolbà, ritengono importante promuovere azioni congiunte per creare maggiore consapevolezza ed attenzione concreta sul fenomeno della presenza dei migranti all’interno degli Istituti e Servizi nella Giustizia nella Provincia di Matera oltre che per migliorarne l’inserimento e per prevenire xenofobia e razzismo, per promuovere una cultura adeguata ai tempi e all’internazionalizzazione, si impegnano a realizzare azioni quali:

 

  • la strutturazione di un gruppo di lavoro per valutazione del rischio e dei bisogni dei soggetti stranieri adulti e minori sottoposti a provvedimento dell’Autorità Giudiziaria nella Provincia di Matera;   
  • l’ideazione e realizzazione  congiunta di programmi di intervento e progettualità calibrate sulla specificità dell’utenza utenza di competenza penale, sulla base di predetta valutazione;
  • il migliore inserimento degli uomini, delle donne e degli adolescenti migranti nel mondo del lavoro, nella società e nella scuola, con azioni di cooperazione con la società ospitante;
  • la partecipazione a bandi pubblici nazionali, europei  e transnazionali utili al reperimento di fondi per la creazione di osservatori, centri studi per l’individuazione di percorsi di integrazione sociale e lavorativa, di accesso alla casa e al credito, percorsi pedagogici e pratiche didattiche utili alla promozione della tutela dei diritti e dei doveri, delle popolazioni migranti;
  • la gestione di azioni concrete volte al miglioramento della vita carceraria, l’individuazione di percorsi formativi per il reinserimento a fine pena e di percorsi socio educativi miranti all’auto stima e al rafforzamento delle relazioni familiari;
  • la promozione di azioni concrete per la costituzione di centri permanenti di aggregazione degli adolescenti per migliorarne il livello di partecipazione attiva alla vita della comunità e per svolgere azione concreta di contrasto alla devianza minorile e promuovere la cultura della cittadinanza nelle nuove generazioni di migranti;
  • la organizzazione di iniziative anche pubbliche per richiamare l’attenzione di istituzioni e cittadinanza sulle peculiarità delle migrazioni e sugli effetti positivi che possono ricadere sulla comunità locale;
  • le iniziative di accoglienza per Richiedenti asilo e Rifugiati e beneficiari di Protezione internazionale da realizzarsi nei Comuni della Provincia;
  • le azioni volte al pieno inserimento nel tessuto sociale della comunità anche di minoranze quali quella rom al fine di garantirne la migliore garanzia dei diritti sanciti a livello nazionale e internazionale;
  • i percorsi di qualificazione e riqualificazione professionale per adulti, donne ed adolescenti migranti e percorsi per prevenire e combattere la dispersione scolastica.
  • l’attivazione di un Osservatorio permanente sulla presenza dei migranti con particolare attenzione alla loro salute, all’inserimento nel mondo del lavoro, all’inclusione dei bambini e dei minori nella scuola e nei centri di aggregazione e sportivi;
  • il sostegno alle attività multi lingue e all’editoria solidale per promuovere almeno un progetto all’anno di cooperazione e sviluppo in Paesi poveri

ISTITUTI COMPRENSIVI "L.La Vista e  D.Savio" di  Potenza - Progetto BREAK

Tra l'Istituto Comprensivo _____________, con sede in Potenza in via _________________, rappresentato dal Dirigente Scolastico ________________, nata a ____________ (--) il __________, di seguito denominato lC;

 

E

 

l'Associazione Lucana di Psicologia e Terapia Cognitivo-Comportamentale, con sede in Acerenza (PZ) in via Pertini 7, rappresentata dal dott. Antonio Matteo Bruscella, nato a Moncalieri (PZ) il 1510611973, di seguito denominata ALPTCC

 

PREMESSO CHE

 

  • l'lC è impegnato nello sviluppo della collaborazione fra scuola, famiglia, associazioni, istituzioni e territorio nell'analisi delle problematiche che afferiscono al disagio e all'integrazione, nonché nella conseguente conduzione di attività funzionali alla loro  riduzione e/o risoluzione, compreso I'aggiornamento e la formazione dei docenti e l'informazione e la sensibilizzazione dei genitori;

 

  • I'ALPTCC è impegnata nella realizzazione di servizi volti al miglioramento della qualità della vita dei bambini e degli adolescenti con disturbi dello sviluppo (di tipo autistico, disturbi del comportamento e della comunicazione, ritardo mentale, etc.) e delle loro famiglie, proponendo la presa in carico globale ed integrata di tutti gli aspetti della patologia e di tutto il sistema sociale e familiare di riferimento;

 

È STIPULATA LA SEGUENTE INTESA

 

Art. 1 Finalità

Scopo della presente intesa è promuovere un'interazione culturale e operativa fra l'lC e l'ALPTCC, finalizzata all'ideazione e alla realizzazione di differenziate misure di integrazione socio-educativa, nel quadro degli obiettivi istituzionali attesi da ogni singola parte.

 

Art.2 Impegni dell'IC

Per la realizzazione della finalità di cui all'ar1. 1, l'lC si impegna a:

1.mettere a disposizione senza alcun compenso l'aula _________________, sita____________, per la realizzazione del Progetto BREAK, di cui si allega copia, parte integrante della presente intesa, secondo il calendario di incontri seminariali mensili, dalle ore _____ alle ore ____, concordato fra le parti, di cui si allega copia, parte integrante della presente intesa;

2.fornire supporto alla realizzazione di iniziative di aggiornamento e formazione dei docenti sulle tematiche previste dal Progetto BREAK;

3.fornire supporto alla realizzazione di iniziative di sensibilizzazione e informazione dei genitori sulle tematiche previste dal progetto BREAK;

4.fornire supporto alla realizzazione di eventuali servizi di carattere psicologico e pedagogico ad alunni e genitori dell'lC.

 

Art.3 Impegni di ALPTCC

Per la realizzazione della finalità di cui all'art. 1, l'Alptcc si impegna a:

1.predisporre e condurre in forma gratuita iniziative di aggiornamento e formazione dei docenti sulle tematiche previste dal progetto BREAK

2.predisporre e condurre in forma gratuita iniziative di iniziative di sensibilizzazione e informazione dei genitori sulle tematiche previste dar progetto BREAK

3.predisporre e condurre in forma gratuita eventuali servizi di carattere psicologico e pedagogico ad alunni e genitori dell'IC.

 

Vuoi essere informato sulle iniziative dell'Associazione?

CLICCA IL PULSANTE IN BASSO

Stampa Stampa | Mappa del sito
© ALPTCC Via del Gallitello nr.89 85100 Potenza